IL CRISTALLO DI ROCCA: PROPRIETÀ E BENEFICI

Il cristallo di rocca è la Queen of Stone, la Regina delle pietre. Si trasforma in corona per depositarsi sulla nostra testa, all’altezza del settimo chakra, il chakra della corona, della suprema purificazione. Il settimo chakra è, infatti, il centro energetico dell’energia più sottile, quella che ci collega direttamente con il Divino. Secondo la tradizione popolare  posizionando una di queste pietre sulle piante dei piedi  diminuisce drasticamente la febbre. Le sue proprietà sono riconosciute da secoli, fin da quando era considerata ghiaccio, ossia acqua solidificata. E’ fondamentalmente una pietra lavica e il maggior numero di giacimenti è in Messico, in Russia, in Brasile, in Canada, negli USA, in Uruguay, in Germania e in India.

I Maya usavano questo cristallo nei loro rituali; è, infatti, considerato il minerale magico per eccellenza e lo si ritiene dotato di virtù ipnotiche e divinatorie. In cristalloterapia è usato per amplificare qualunque tipo di energia. Purifica l’aura, sblocca i chakra, amplifica l’energia degli altri cristalli e le capacità extra sensoriali. Aiuta ad attingere alle proprie riserve di prana stimolando anche il sistema immunitario.

Associato all’elemento fuoco e quindi alla forza maschile, allo yang, al desiderio di conquista, al coraggio; un buon 50% del quarzo ialino è però associato all’elemento acqua, all’energia femminile, yin, quindi all’emozione, all’intuizione, all’amore.

In Cina, nei tempi antichi, proprio perché il cristallo assomiglia a del ghiaccio, si riteneva che messo in bocca alleviasse la sete. Anche gli sciamani lo usavano durante le loro pratiche e per i romani era, invece, lo spirito di uno sciamano morto ritornato sulla terra.

Il cristallo di rocca apporta benefici alla mente perchè riequilibra yin e yang, apporta benefici al corpo perchè contribuisce a a diminuire la temperatura corporea, stimola le ghiandole, allevia il mal di testa e il mal di denti e aiuta ad eliminare tossine durante le diete! Fa bene anche a livello circolatorio.

Per lo spirito è rigenerante poiché trasmette una grande energia e aiuta ad indagare a livello spirituale. Le punte dei cristalli di rocca sono ritenute “bisturi energetici”

Inoltre, migliora la meditazione, basta tenerlo tra le mani durante la pratica.

E’ una pietra magnifica, non adatta a tutti: in alcuni momenti della vita potrebbe risultare eccessiva. Il suo colore trasparente può trarre in inganno e se la persona che lo indossa lo fa per lungo tempo senza essere pronta, potrebbe avvertire senso di oppressione e sofferenza.

E’ adatta a chi è pronto per un percorso di elevazione spirituale.