PALPITAZIONI e TACHICARDIA: OLII ESSENZIALI

Il cuore scandisce il ritmo del vivere di ogni persona. Quando imponiamo a noi stessi uno stile di vita che risponde ad uno schema mentale troppo rigido, soffocando emozioni e pulsioni istintive, il cuore, distributore della nostra energia, si può ribellare a questo schema, alterandone il ritmo. Gli olii essenziali che riconciliano con l’energia del cuore hanno un’azione tranquillizzante e stabilizzante, ma anche rimettono in contatto con le emozioni, nutrendo la fiamma del fuoco interiore.

Gli olii consigliati sono: neroli, ylang-ylang, arancio amaro. Il neroli acquieta l’ansia e tranquillizza il cuore, l’ylang-ylang con il suo intenso aroma allenta le difese e permette al cuore di trovare il proprio ritmo naturale, alterato da un eccessivo stress dovuto all’ipercontrollo dell’Io. L’arancio riscalda, rilassa e nutre il cuore.

Innanzitutto è opportuno scegliere uno dei sopraddetti olii e diluirne 4-5 gocce in un cucchiaino di olio vettore. Riscaldare un po’ la miscela sul palmo della mano ed effettuare un auto massaggio sul petto, con un movimento lento, circolare, in senso orario  che coinvolge lo sterno e la regione del cuore.

In un secondo momento con il polpastrello del pollice massaggiare con un po’ di miscela in senso circolare la superficie interna dei polsi dalla parte del mignolo.