Le CAUSE della MALATTIA

” Il santo rifugge dall’eccesso, rifugge dallo spreco, rifugge dal fasto”. Lao Tze

Attualmente esiste una grande differenza tra la malattia che percepisce il medico e il dolore che accusa il paziente. La differenza è dovuta al fatto che la medicina si basa sul modello materiale meccanicistico e quindi sui segni fisici  della malattia, trascurando l’aspetto psicologico e quello spirituale, energetico. L’uomo è un’integrazione inseparabile di queste tre componenti: il corpo fisico senza l’anima animale-umana è un cadavere, il corpo fisico con l’anima animale, ma senza l’anima umana può essere un feto oppure un  uomo in coma profondo, mentre l’anima umana libera dal corpo fisico è uno spirito. Lo spirito è pertanto l’essenza umana in uno stato energetico. Ha un’ origine e un destino, proviene da qualche parte e contiene una certa informazione, ma alcune volte anche degli squilibri energetici che possono influenzare il corpo fisico. Questa viene detta influenza karmica. Lo stato di una persona è la somma di diversi fattori: provenienza, localizzazione attuale e punto di destino in tutti i suoi livelli.

Le cause principali della malattia, secondo quanto sopra descritto sono 5: forte influenza karmica, cioè vite passate, cause genetiche provenienti dai genitori, cause risalenti ai primi mesi di vita e anche alla vita fetale, malattie causate da spiriti che possono essere di possessione o ossessione, malattie superficiali causate da fattori psicologici, diete e ambienti.

Quindi si possono dividere le malattie in 7 tipologie: genetiche o ereditarie, incluse tutte le tendenze familiari, congenite come la deformazione, metaboliche, dovute ad una cattiva ingestione degli alimenti, traumatiche, fisiche o mentali, stagionali dovute a diete stagionali e ad un’inadeguata protezione da cambiamenti climatici, malattie di origine divina come epidemie, magia nera, disubbidienza al guru come in certe tribù africane, malattie naturali causate da fame, sete, poco sonno, esaurimento, fatica eccessiva, invecchiamento.

La costituzione del soggetto è fondamentale poiché determina la predisposizione e la suscettibilità a certe malattie e viene definita dalla somma di diversi fattori riguardanti i genitori al momento del concepimento.

” Il settimo senso” di Nader Butto