COME TRATTARE LA PELLE IN INVERNO

La pelle secca è un fastidioso inestetismo che, spesso, si ripresenta durante la stagione fredda. In inverno le temperature fredde mettono a dura prova la parte più esterna della pelle; nonostante i trattamenti in commercio per questo motivo siano molti, non tutti sono in grado di risolvere questo problema in modo efficace.

La barriera idrolipidica è un mantello, una sorta di pellicola che riveste la superficie cutanea composta da una componente idrofila e da una frazione liposolubile, per il 95% del suo totale. Il ruolo di questa barriera è vasto e suo  compito è trattenere l’acqua ai giusti livelli evitando che la pelle si secchi. Nessun cosmetico può fornire acqua alla pelle, essendo questa impermeabile ad essa. Quando la barriera idrolipidica è carente di lipidi alcune pelli perdono tanta acqua, nonostante l’organismo sia ben idratato. Questi lipidi necessari sono ricavati da alimenti, come l’olio extravergine di oliva e anche da cosmetici in grado di fornirli.

Cosmetici, invece, inopportuni tendono ad alterare la barriera idrolipidica asportandone i lipidi senza che poi vengano ricostituiti. Così si disidrata la pelle! Quando questa è disidratata non bisogna applicare creme ricche di siliconi. E’ invece consigliabile il latte detergente che ha una funzione sebo-restitutiva. Olio di mandorle, olio extravergine di oliva, acido linoleico e linolenico sono sostanze funzionali in grado di arricchire la naturale barriera idrolipidica durante la detersione, evitando che venga, nel tempo, privata di lipidi.

La scelta, pertanto, di fitocosmetici ricchi di piante officinali e oli vegetali dalle caratteristiche lipo-affini e dermopurificanti, si tradurrà in una pelle perfettamente idratata e libera di compiere le sue naturali funzioni.

Particolare attenzione va posta  alle mani il cui dorso è povero di ghiandole sebacee, mentre i palmi ne sono addirittura privi. Dato che vengono spesso lavate si consiglia di salvaguardarne la già sottile barriera idrolipidica, applicando fitocosmetici ricchi in  vitamine, acidi grassi essenziali e piante officinali.