I CHAKRA DA VICINO

In un corpo sano, ognuno di questi sette vortici ruota a grande velocità, consentendo all’energia vitale di fluire verso l’alto attraverso il sistema endocrino, ma se uno di questi vortici inizia a rallentare, il flusso di energia risulta inibito o bloccato.

I chakra sono strettamente connessi alla scienza, soprattutto alla pratica dello yoga(giogo), il sistema filosofale e di modalità di affrontare la realtà, che ha come finalità quella di legare l’essere umano mortale  alla sua natura “divina” di coscienza pura. Occorre risalire i Veda, cioè gli ini alla base della tradizione religiosa indiana e all’Upanishad, dottrine scritte presumibilmente tra il 700 e il 300 a.C. per ritrovare la parola chakra. Questo vocabolo inizialmente indicava la ruota dei cocchi degli invasori indoeuropei giunti anticamente dall’India.

Chakra è pertanto in termine sanscrito che significa ruota, disco. Simboleggiato anche dal fior di loto, sacro per gli Indiani, perché capace di sorgere bellissimo ed elegante dal fango, indica il punto di intersezione mente- corpo, la dimensione fisica e quella spirituale. Chakra è un vero e proprio vortice di energia, centro di attività per la ricerca, l’assimilazione e la trasmissione dell’energia vitale. Non c’è punto del corpo che non funga da sensore per la ricezione, la trasformazione e la trasmissione di energia.

7 sono i chakra e 7 è il  numero sacro, 7 sono i giorni necessari alla creazione del mondo secondo la narrazione biblica, 7 i giorni della settimana, 7 le note musicali, 7 i sacramenti nella religione cristiana, 7 i livelli orizzontali dell’albero cabalistico della vita, 7 appunto i chakra fondamentali. Tutte le religioni, le culture, imiti e le leggende attribuiscono a questo numero un valore sacro.

KUNDALINI: dal sanscrito kundal, spirale, è un’energia addormentata in forma di serpente arrotolato su se stesso. Collocata alla base della colonna vertebrale, gli yogi la risvegliano per farla risalire dal primo chakra verso i chakra superiori. Rappresenta la forza vitale, l’energia cosmica presente in tutti gli esseri umani, capace di attraversare i chakra attivandoli e stimolandone le funzioni. Se opportunamente convogliata nel chakra del cuore, trasforma le componenti istintive e sessuali in amore universale.