SUDORAZIONE ECCESSIVA: RIMEDI NATURALI PER COMBATTERLA

L’ipersudorazione è la tendenza a sudare eccessivamente; la sudorazione di per sè non ha risvolti negativi poiché sudare può aiutare a regolare la temperatura corporea e ad eliminare le tossine. Sudare troppo può recare imbarazzo e fastidio. Le cause scatenanti della sudorazione eccessiva possono essere ambientali o emozionali. La calura estiva e l’attività sportiva sono tra le cause più comuni, ma anche condizioni negative legate allo stress e all’ansia possono influire; anche indumenti inadeguati che si indossano con il troppo caldo possono provocare una sudorazione eccessiva. La donna deve, talvolta, anche far fronte a variazioni ormonali che si manifestano con il ciclo o la menopausa. Anche nei ragazzi in pubertà le variazioni ormonali portano ad una sudorazione particolare e maleodorante.

Importante è lavarsi e mantenere una corretta igiene personale, soprattutto quando si fa attività fisica; lavare ascelle con acqua e sapone delicato più volte al giorno.

Usare deodoranti con formulazioni analcoliche da non applicare sopra il sudore, bensì dopo essersi lavati.

Fare attenzione all’abbigliamento; indossare abiti leggeri, possibilmente di fibre naturali che permettano di far traspirare la pelle. Usare pertanto abiti di cotone e lino e per fare sport tessuti tecnici.

Scegliere i cibi giusti: via libera a frutta e verdura di stagione con attenzione a aglio, cipolla e cavolfiore che potrebbero rendere maleodorante il sudore. Eliminare anche alcool che ha azione vasodilatatoria e spezie, come curry, pepe, peperoncino,  che possono aumentare la temperatura corporea.

Come rimedi naturali utili sono la salvia che si può assumere come integratore concentrato e il noce, l’estratto delle gemme della pianta consigliato per iperidrosi e micosi. Sono rimedi senza alcun effetto collaterale.

Come rimedi esterni in caso di sudorazione eccessiva ci sono l’argilla verde e il bicarbonato; la prima può essere usata per fare fanghi così da favorire la depurazione della pelle e in alternativa può essere disciolta in acqua tiepida in vasca da bagno, così da sfruttare le sue proprietà astringenti. Il secondo può essere strofinato sui vestiti così da favorirne l’assorbimento del sudore limitando macchie antiestetiche.